"Il movimento presente e la quiete": video intervista al direttore del Fulcro

30 maggio 2016
Comments: 0
30 maggio 2016, Comments: 0

“Il movimento presente e la quiete”: in che modo un post graduate può trasformare l’approccio terapeutico di un osteopata? Lo spiega in questa breve video intervista il dott. Gianluca Falcone, direttore dell’Istituto Osteopatico Fulcro a Monastier (Treviso), che ha organizzato il corso con il dott. Vincenzo Cozzolino, MD, D.O. M.ROI, dal 19 al 22 giugno 2016.

Ecco le domande guida dell’intervista:

  • W.G. Sutherland e R. Becker sono riusciti a individuare il fenomeno della quiete come principio generatore del movimento. È possibile per l’osteopata farne esperienza?
  • Questo tipo di esperienza palpatoria apre un nuovo modo di operare per l’osteopata: ci spieghi in sintesi in cosa consiste e quale valore aggiunto comporta?
  • Perché come direttore didattico del Fulcro hai ritenuto di proporre un post graduate come “Il movimento presente e la quiete”?


Le iscrizioni al corso post graduate “Il movimento presente e la quiete” si chiuderanno martedì 31 maggio. I posti sono limitati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − dieci =

Per maggiore sicurezza, inserisci la risposta: *