Il nostro nuovo anno pieno di iniziative

23 dicembre 2015
Comments: 0
23 dicembre 2015, Comments: 0

Il 2015 sta volgendo al termine e l’Istituto Osteopatico Fulcro è felice di condividere con Voi le sue più importanti esperienze. Quest’anno:

  • Ci ha visto concludere con soddisfazione a Giugno il Primo Anno Accademico dell’Ordinamento a Tempo Parziale;
  • Ci ha visto iniziare con il Secondo Anno Accademico a Tempo Parziale (che ora chiaramente consta di 1° e 2° anno);
  • Ci ha visto cominciare l’Ordinamento a Tempo Pieno, con l’istituzione di una classe di studenti che sta seguendo il percorso più lungo (essendo in possesso del titolo di diploma scuola media superiore quinquennale);
  • Ci ha visto protagonisti nell’organizzare il nostro Primo Convegno, un’intera giornata tutta dedicata al Bambino, dal concepimento fino all’adolescenza, con relazioni di vari docenti medici esperti in materia e osteopati, in un continuo e proficuo confronto;
  • Ci ha visto organizzare il nostro primo corso Post-Graduate per osteopati diplomati, sull’Osteopatia Somato Emozionale, un percorso all’interno delle emozioni di tre livelli tenuto da un docente di affermata esperienza come si è dimostrato essere il dottor Ugo Di Cocco, D.O., corso al quale hanno partecipato attivamente circa 15 studenti;

 

Il 2016 si presenterà ancora più ricco, impegnativo, numerose le nuove iniziative, tra queste i nostri interessanti corsi in programma:

  • Corso in Nutripuntura, sia per chi desidera affacciarsi a questa disciplina (in tre livelli), sia per chi vuole acquisire il Diploma di Nutripuntore (dieci livelli, corso biennale). I docenti sono eccellenze nel campo: il Dott. Fabio Burigana, esperto medico gastroenterologo, omeopata e nutripuntore e il Dott. Patrick Veret ideatore del metodo stesso;
  • Corso Post-Graduate in Osteopatia Pediatrica, (corso biennale), con la presenza di figure mediche di rilievo, oltre che di esperti osteopati;
  • A giugno Corso Post-Graduate “Il Movimento Presente e la Quiete” (sei livelli), tenuto dal dottor Vincenzo Cozzolino D.O., una delle figure più rappresentative in ambito osteopatico italiano, che ci porterà la sua esperienza e conoscenza degli insegnamenti del dottor Sutherland e del dottor R. Becker;

 

Quest’anno ci vedrà impegnati inoltre nell’organizzazione in un “Cadaver Lab” di tre giorni sulla regione cranico-encefalica, grazie alla collaborazione con il dipartimento di Anatomo-Patologia dell’Università di Medicina di Budapest (Ungheria), innovativo, grazie alla possibilità di eseguire personalmente dal discente, seguiti dal docente tutor, la dissezione su cadavere. Le date sono in via di definizione.

Altri impegni sono segnati in agenda, tra i quali il consolidamento della collaborazione con la Casa di Cura Giovanni XXIII, la definizione per il 2017 di inizio collaborazione con l’Istituto Barrall Italia, grazie all’accordo con il dottor Roberto Bonanziga D.O., istituendo un percorso di osteopatia viscerale.

Questi i principali appuntamenti che ci vedranno impegnati, proprio nell’ottica di non essere una meteora di passaggio, ma di consolidare la nostra posizione nel panorama formativo italiano e veneto.

Tante le iniziative, tra queste l’organizzazione di serate informative, presso la nostra sede, volte a far conoscere l’Osteopatia e altre medicine non convenzionali dedicate alla salute e al benessere.

Il nostro Istituto anche dal punto di vista logistico si sta muovendo, sono in programma lavori di ampliamento con l’acquisizione di nuovi spazi dedicati a luogo di studio, di lavoro e di convivialità.

Una realtà sempre in movimento, nuove idee sono al vaglio, ma saranno rese note quando ci sarà la certezza di poterle realizzare.

 

 

La direzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 4 =

Per maggiore sicurezza, inserisci la risposta: *