Migliorare la compliance con il linguaggio del corpo e le microespressioni facciali

11 luglio 2016
Comments: 0
11 luglio 2016, Comments: 0

Le parole possono mentire, il corpo no. Ecco il senso del corso ECM (40 crediti) “MASTER in linguaggio del corpo e microespressioni facciali in sanità” organizzato dall’Istituto Osteopatico Fulcro per il 9 settembre e il 7 ottobre.

La Comunicazione Non Verbale (CNV) incide per oltre il 93% nell’economia del rapporto tra esseri umani. Secondo il noto psicologo statunitense Albert Mehrabian, un messaggio viene da noi recepito come “vero”  (liking), se è congruente, ossia se l’aspetto verbale (parole), quello para verbale (la voce) e il non verbale (linguaggio del corpo) sono armonizzati (“Silent Messages”, 1971).

In particolare, le Microespressioni facciali rappresentano la proiezione delle emozioni che viviamo sul nostro volto, attraverso i muscoli facciali. Sapere leggere le Microespressioni Facciali significa allargare la mappa di comprensione delle persone con cui comunichiamo, a prescindere dalle loro abitudini socio-culturali e dalla nazionalità, e quindi migliorare la compliance.

Ricerche recenti hanno dimostrato l’importanza dell’applicazione di queste tecniche nel settore della sanità pubblica. Gli studi della dr.ssa Helen Reiss, ad esempio, dimostrano che alcuni medici addestrati al riconoscimento delle Microespressioni facciali ottenevano significativi miglioramenti nella percentuale di aderenza alla cura da parte dei pazienti (compliance). Infatti, il corpo parla più di qualsiasi altro elemento della nostra comunicazione.
In un contesto multiculturale sempre più diversificato, saper comprendere le problematiche patologiche sistemiche, emotive, psicologiche del paziente e poterne valutare entità e gravità diventa quindi uno strumento fondamentale per i terapeuti.

Il “MASTER in linguaggio del corpo e microespressioni facciali in sanità” eroga gli strumenti per poter accedere alla decodifica della comunicazione non verbale, abbinata a nuove strategie comportamentali, consentendo di ottenere questi risultati:

  1. migliorare l’aderenza alle cure
  2. aumentare la soddisfazione del cliente
  3. migliorare i risultati terapeutici

Destinato a professioni sanitarie, il master prevede 16 ore di formazione residenziale e libero accesso alla piattaforma online per tre mesi, dove è possibile scaricare oltre 90 pagine di approfondimenti in formato digitale. Sono previsti 40 crediti ECM per figure sanitarie.

Per informazioni e iscrizioni cliccare qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci − cinque =

Per maggiore sicurezza, inserisci la risposta: *