GLI OBIETTIVI

ilcorso1Lo scopo di questo percorso di studio è formare un osteopata professionista, fornendo allo studente le basi scientifiche e una preparazione pratica e clinica che porti il futuro osteopata a un alto livello di autonomia professionale, decisionale e operativa.

Porteremo lo studente a utilizzare in maniera efficace le tecniche osteopatiche in totale sicurezza, con efficacia e qualità dopo aver effettuato un’appropriata diagnosi funzionale osteopatica.

Nel corso degli anni porremmo l’attenzione sul nostro strumento di lavoro fondamentale…le mani. Insegneremo allo studente a utilizzarle in maniera intelligente, tanto da farlo “pensare” anche con le dita.

Attraverso metodiche ed esercizi specifici e guidati (Handling Palpatorio Percettivo), alleneremo e svilupperemo quest’arte palpatoria al fine di integrarla con le conoscenze medico-scientifiche, per arrivare a una corretta diagnosi funzionale osteopatica e un efficace uso durante l’esecuzione tecnica manuale.

Il nostro sistema didattico vedrà la fusione tra metodo e rigore scientifico (studio delle scienze fondamentali e conoscenze mediche tradizionali) con lo studio della materia osteopatica in accordo con una concezione filosofica olistica dell’uomo, dando largo spazio a esercitazioni di pratica palpatoria, vero cardine del nostro insegnamento.

Ci prefiggiamo di accompagnare lo studente “passo passo” in questo percorso di crescita personale e professionale, tenendo presenti le necessità individuali e affrontando le eventuali difficoltà sul nascere, con un continuo interscambio tra istituto e studenti.

Proprio perché prima di passare dall’altra parte della barricata (o meglio della cattedra) siamo stati noi stessi studenti, siamo a conoscenza delle problematiche che lo studente può incontrare in questo lungo e faticoso viaggio.

Presuntuosamente vorremmo che l’ISTITUTO OSTEOPATICO FULCRO potesse diventare il punto d’incontro per tutti quelli che credono nell’osteopatia tradizionale, non solo come mezzo di diagnosi funzionale e mezzo terapeutico, ma come un vero e proprio stile di vita e di pensiero.

 

IL PERCORSO DIDATTICO FORMATIVO

ilcorso2

 

Corso Tipo 1 Full Time con ESONERI  di 5 anni, durata minima per conseguire il Diploma di Osteopatia.

La scuola aderisce ai criteri formativi norma CEN 16686.

La formazione fa riferimento al Sistema dei Crediti Formativi Universitari (C.F.U.)

 

 

Ore e CFU

Il percorso di studio prevede un totale di:

  • 256 ore annue di lezioni frontali obbligatorie, 248 ore facoltative
  • pari a 2522 ore per l’intera formazione
  • fino a 1000 ore di tirocinio clinico
  • 250 ore di preparazione tesi
  • corrispondenti a 255 crediti formativi universitari (CFU) 

Le attività

Le attività didattico-formative e professionalizzanti sono suddivise in:

  • Corso Magistrale o Lezione ex cathedra: lezione frontale riguardante specifici argomenti tenute da docenti inseriti nel contesto universitario, ospedaliero e da professionisti osteopati, eventualmente assistiti nelle ore di pratica da assistenti;
  • Lavoro Pratico Formativo: insegnamento della pratica osteopatica, con apprendimento dei tests e delle tecniche da utilizzare sui diversi distretti corporei con lo scopo di acquisire le conoscenze riguardo alla metodologia diagnostica, alla valutazione e all’interpretazione della patologia funzionale osteopatica;
  • Attività Didattica Tutoriale: forma di didattica indirizzata in seduta plenaria o a un piccolo gruppo di studenti, effettuata da docenti tutor. Il tutor viene individuato nel docente della materia caratterizzante l’anno in corso;
  • Tirocinio Clinico-Osteopatico Ospedaliero: avviamento al trattamento diretto e alla gestione del paziente all’interno della clinica dell’istituto, seguito e monitorato da docenti tutor qualificati;
  • Tirocinio Osteopatico Personale (Attività Formativa Professionalizzante): attività pratiche di tipo clinico, compiute con autonomia tecnico-professionale (da primo operatore) sotto la guida di osteopati tutor per il raggiungimento di un’autonomia professionale;
  • Lavoro personale: lavoro indipendente e autonomo (a carico dello studente) di studio teorico e di esercitazioni pratiche;

Frequenza

FREQUENZA OBBLIGATORIA al Corso Tipo 2 Part Time: 8 seminari per complessivi 32 giorni di lezione per anno accademico (da ottobre a giugno dell’anno solare successivo), che si svolgono secondo un calendario prestabilito: ogni seminario comprende 4 giorni di lezione consecutivi (dal giovedì alla domenica), con 8 ore di lezione al giorno con il seguente orario:

  • Giovedì    8,30 > 10,20 – 10,30 > 12,30 – 14,00 > 15,50 – 16,00 > 18,00
  • Venerdì   8,30 > 10,20 – 10,30 > 12,30 – 14,00 > 15,50 – 16,00 > 18,00
  • Sabato   8,30 > 10,20 – 10,30 > 12,30 – 14,00 > 15,50 – 16,00 > 18,00
  • Domenica   8,30 > 10,20 – 10,30 > 12,30 – 14,00 > 15,50 – 16,00 > 18,00

FREQUENZA FACOLTATIVA come integrazione da svolgersi al Corso Tipo 1 Full Time con esame obbligatorio: le docenze del corso Tipo 1  si svolgono da ottobre a giugno tutti i lunedì, martedì e mercoledi dalle 8,30 alle 18,00.


Valutazione ed Esami

Alla fine di ogni anno accademico (8° seminario), si tengono gli esami teorico-pratici (prove orali, prove scritte e prove pratiche a seconda della materia d’insegnamento) relativi alle materie dell’anno in corso, di fronte a commissioni interne, per l’ammissione all’anno di corso successivo. La votazione si esprime in trentesimi.

Alla fine del 3° anno accademico, oltre agli esami di riferimento per materia di studio, lo studente affronta una prova clinica professionalizzante su paziente ed è prevista la presentazione di un elaborato di ricerca.
Alla fine del 5° anno accademico oltre agli esami interni alla scuola e a una prova clinica professionalizzante su paziente è prevista la realizzazione e la discussione di una tesi conclusiva.


Tirocinio

Il tirocinio pratico è svolto in orario extra-scolastico presso strutture accreditate dalla Scuola e/o presso studi professionali di osteopati scelti dagli studenti dopo valutazione della commissione didattica della scuola stessa. Il tirocinio guidato da docenti tutor è diviso in:

  • 1° anno tirocinio osservazionale 50 ore  obbligatorio 25 ore
  • 2° anno tirocinio osservazionale 100 ore obbligatorio 50 ore
  • 3° anno tirocinio osservazionale-pratico 200 ore obbligatorio completare le 350 ore dei primi 3 anni
  • 4° anno tirocinio pratico-clinico 300 ore obbligatorio 150 ore
  • 5° anno tirocinio pratico-clinico 350 ore obbligatorio completare le 650 ore degli ultimi 2 anni per accedere al DO

Per rispettare i parametri OMS, all’interno delle 1000 ore di tirocinio, lo studente dovrà presentare documentazione osteopatica relativa a 50 prime valutazioni di casi clinici.


Piano di studi

Il programma didattico formativo (POF) è costantemente aggiornato ed è suscettibile di cambiamenti in relazione alle direttive dell’OMS e dalle eventuali nuove disposizioni a livello europeo, oltre al parere della Commissione Didattica della scuola.

Ecco l’elenco delle attività formative indispensabili per conseguire il diploma di osteopata:

Scarica POF

Vai

Oltre alla formazione indispensabile alla professione di osteopata l’Istituto organizzerà alcuni corsi integrativi nell’arco dei sei anni di formazione, per ampliare le basi scientifiche e la preparazione professionale del futuro osteopata in accordo con le disposizioni della commissione didattica.


Frequenza

Sussiste l’obbligo di frequenza per almeno l’80% delle lezioni. Assenze maggiori non consentono l’iscrizione all’anno successivo.
Non sono ammesse assenze superiori al 20% del monte ore complessivo assegnato alla singola materia: ciò non consentirebbe di sostenere l’esame della materia in oggetto.

Il piano di studi prevede lezioni suddivise tra parte pratica e teorica.