GLI OBIETTIVI

ilcorso1Lo scopo di questo percorso di studio è formare un osteopata professionista, fornendo allo studente le basi scientifiche e una preparazione pratica e clinica che porti il futuro osteopata a un alto livello di autonomia professionale, decisionale e operativa.

Porteremo lo studente a utilizzare in maniera efficace le tecniche osteopatiche in totale sicurezza, con efficacia e qualità dopo aver effettuato un’appropriata diagnosi funzionale osteopatica.

Nel corso degli anni porremmo l’attenzione sul nostro strumento di lavoro fondamentale…le mani. Insegneremo allo studente a utilizzarle in maniera intelligente, tanto da farlo “pensare” anche con le dita.

Attraverso metodiche ed esercizi specifici e guidati (Handling Palpatorio Percettivo), alleneremo e svilupperemo quest’arte palpatoria al fine di integrarla con le conoscenze medico-scientifiche, per arrivare a una corretta diagnosi funzionale osteopatica e un efficace uso durante l’esecuzione tecnica manuale.

Il nostro sistema didattico vedrà la fusione tra metodo e rigore scientifico (studio delle scienze fondamentali e conoscenze mediche tradizionali) con lo studio della materia osteopatica in accordo con una concezione filosofica olistica dell’uomo, dando largo spazio a esercitazioni di pratica palpatoria, vero cardine del nostro insegnamento.

Ci prefiggiamo di accompagnare lo studente “passo passo” in questo percorso di crescita personale e professionale, tenendo presenti le necessità individuali e affrontando le eventuali difficoltà sul nascere, con un continuo interscambio tra istituto e studenti.

Proprio perché prima di passare dall’altra parte della barricata (o meglio della cattedra) siamo stati noi stessi studenti, siamo a conoscenza delle problematiche che lo studente può incontrare in questo lungo e faticoso viaggio.

Presuntuosamente vorremmo che l’ISTITUTO OSTEOPATICO FULCRO potesse diventare il punto d’incontro per tutti quelli che credono nell’osteopatia tradizionale, non solo come mezzo di diagnosi funzionale e mezzo terapeutico, ma come un vero e proprio stile di vita e di pensiero.

 

IL PERCORSO DIDATTICO FORMATIVO

ilcorso2L’ISTITUTO OSTEOPATICO FULCRO propone un Corso Tipo 2 Part Time – Mix Mode di 5 anni, durata minima per conseguire il Diploma di Osteopatia.

La scuola aderisce ai criteri formativi dell’OMS (benchmark per la formazione osteopatica), del FORE e di CONFOSTEOPATIA seguendo le direttive europee nella formazione in osteopatia (European Framework for Standards of Osteopathic Education & Training).

Offre quindi una preparazione generale conforme agli standard europei
La formazione fa riferimento al Sistema dei Crediti Formativi Universitari (C.F.U.), lo strumento che rappresenta l’unità di misura del lavoro richiesto allo studente per una completa attività formativa. Fanno parte del sistema “ECTS” (European Credit Transfer System).

Il sistema dei Crediti Formativi Universitari pone come obiettivo la quantificazione del carico di lavoro complessivo, articolato materia per materia, richiesto allo studente.

Con carico di lavoro s’intendono le ore di lezione e di studio necessarie alla preparazione dell’esame.


Ore e CFU

Il percorso di studio prevede un totale di:

  • 256 ore annue di lezioni frontali
  • pari a 1254 ore per l’intera formazione
  • fino a 1000 ore di tirocinio clinico
  • 250 ore di preparazione tesi
  • corrispondenti a 190 crediti formativi universitari (CFU) 

Le attività

Le attività didattico-formative e professionalizzanti sono suddivise in:

  • Corso Magistrale o Lezione ex cathedra: lezione frontale riguardante specifici argomenti tenute da docenti inseriti nel contesto universitario, ospedaliero e da professionisti osteopati, eventualmente assistiti nelle ore di pratica da assistenti;
  • Lavoro Pratico Formativo: insegnamento della pratica osteopatica, con apprendimento dei tests e delle tecniche da utilizzare sui diversi distretti corporei con lo scopo di acquisire le conoscenze riguardo alla metodologia diagnostica, alla valutazione e all’interpretazione della patologia funzionale osteopatica;
  • Attività Didattica Tutoriale: forma di didattica indirizzata in seduta plenaria o a un piccolo gruppo di studenti, effettuata da docenti tutor. Il tutor viene individuato nel docente della materia caratterizzante l’anno in corso;
  • Tirocinio Clinico-Osteopatico Ospedaliero: avviamento al trattamento diretto e alla gestione del paziente all’interno della clinica dell’istituto, seguito e monitorato da docenti tutor qualificati;
  • Tirocinio Osteopatico Personale (Attività Formativa Professionalizzante): attività pratiche di tipo clinico, compiute con autonomia tecnico-professionale (da primo operatore) sotto la guida di osteopati tutor per il raggiungimento di un’autonomia professionale;
  • Lavoro personale: lavoro indipendente e autonomo (a carico dello studente) di studio teorico e di esercitazioni pratiche;

Seminari

Il corso si sviluppa in 8 seminari (Ordinamento Tipo 2 Part Time), per complessivi 32 giorni di lezione per anno accademico (da ottobre a giugno dell’anno solare successivo), che si svolgono secondo un calendario prestabilito; ogni seminario comprende 4 giorni di lezione consecutivi (dal giovedì alla domenica), con 8 ore di lezione al giorno con il seguente orario:

  • Giovedì    8,30 > 10,20 – 10,30 > 12,30 – 14,00 > 15,50 – 16,00 > 18,00
  • Venerdì   8,30 > 10,20 – 10,30 > 12,30 – 14,00 > 15,50 – 16,00 > 18,00
  • Sabato   8,30 > 10,20 – 10,30 > 12,30 – 14,00 > 15,50 – 16,00 > 18,00
  • Domenica   8,30 > 10,20 – 10,30 > 12,30 – 14,00 > 15,50 – 16,00 > 18,00

Valutazione ed Esami

Alla fine di ogni anno accademico (8° seminario), si tengono gli esami teorico-pratici (prove orali, prove scritte e prove pratiche a seconda della materia d’insegnamento) relativi alle materie dell’anno in corso, di fronte a commissioni interne, per l’ammissione all’anno di corso successivo. La votazione si esprime in trentesimi.
Alla fine del 5° anno oltre agli esami interni alla scuola e a una prova clinica professionalizzante su paziente è prevista la realizzazione e la discussione di una tesi conclusiva.


Tirocinio

Il tirocinio pratico è svolto in orario extra-scolastico presso strutture accreditate dalla Scuola e/o presso studi professionali di osteopati scelti dagli studenti dopo valutazione della commissione didattica della scuola stessa. Il tirocinio guidato da docenti tutor è diviso in:

  • 1° anno tirocinio osservazionale 50 ore  obbligatorio 25 ore
  • 2° anno tirocinio osservazionale 100 ore obbligatorio 50 ore
  • 3° anno tirocinio osservazionale-pratico 200 ore obbligatorio completare le 350 ore dei primi 3 anni
  • 4° anno tirocinio pratico-clinico 300 ore obbligatorio 150 ore
  • 5° anno tirocinio pratico-clinico 350 ore obbligatorio completare le 650 ore degli ultimi 2 anni per accedere al DO

Per rispettare i parametri OMS, all’interno delle 1000 ore di tirocinio, lo studente dovrà presentare documentazione osteopatica relativa a 50 prime valutazioni di casi clinici.


Frequenza

Sussiste l’obbligo di frequenza per almeno l’80% delle lezioni. Assenze maggiori non consentono l’iscrizione all’anno successivo.
Non sono ammesse assenze superiori al 20% del monte ore complessivo assegnato alla singola materia: ciò non consentirebbe di sostenere l’esame della materia in oggetto.

Il piano di studi prevede lezioni suddivise tra parte pratica e teorica.